Hotel Tuscania Panoramico
Hotel Tuscania Panoramico
Prenota Subito
arrivo: Venerdì
partenza: Sabato
Adulti
Bambini
Tuscania & Dintorni

Info Città:
Info Città: Sui promontori a dominio delle valli vissero gli Etruschi, i Romani e nel medioevo gli abitanti di castelli e abbazie, è qui che in origine nacque e si sviluppò Tuscania.
L'ambiente che circonda l'abitato si è modellato su rocce vulcaniche e sedimentarie le quali hanno generato nelle zone circostanti le preziose sorgenti termali. Nell'insieme l'orizzonte è collinare e pianeggiante, in alcuni punti inciso da solchi- forre ricchi di vegetazione in cui scorrono antichi torrenti. Dappertutto restano segni del passato che creano tipici paesaggi di questa parte d'Italia che accoglie la rigogliosa asprezza della Maremma.
Il nome di Tuscania denuncia l'antichissima origine etrusca, da una radice "turs" di oscuro significato; gli etruschi furono infatti chiamati dai Greci e dai Romani, Tusci, Etrusci, Tyrreni ecc. Nel 1300 il papa Bonifacio VIII per punire la città che si era resa colpevole di un tentativo di rivolta contro Roma, oltre a varie altre condanne, le inflisse il diminutivo di Toscanella e il nomignolo le rimase addosso per oltre sei secoli, fino al 1911.
Il 6 Febbraio del 1971 un violento terremoto distrugge il paese: sembrava che la grande eredità fosse stata cancellata ma un accurato restauro ha pienamente restituito il centro storico al suo originale fascino.
La città oggi ci appare ancora racchiusa da antiche mura merlate rinforzate da torrioni medievali. Nel suo interno, portici, logge, finestre bifore, rosoni, fontane che vantano la firma di architetti famosi quali il Vignola e il Bramante; stemmi di famiglie illustri, chiese narranti una propria antichissima storia come Santa Maria delle Rose che è una delle più belle. E fuori dalle mura l'immagine di San Pietro e Santa Maria Maggiore due antiche basiliche poste sul colle solitario a pochi metri una dall'altra; San Pietro è stata fondata all'inizio del VIII secolo, è la più importante chiesa di Tuscania e una delle prime grandi realizzazioni architettoniche in stile romanico-lombardo della cristianità; una delle primissime chiese veramente italiane. La chiesa che si vede rivolta ad oriente, sul pendio del colle che fu acropoli di Tuscania antica, non è il risultato di un progetto e di una sola fase costruttiva bensì il prodotto di più interventi, ampliamenti e apporti decorativi. Opera architettonica sacra e sociale, realizzazione dell'architetto, degli artigiani e della città tutta. Nella vicina basilica di Santa Maria Maggiore, la più antica del luogo, troviamo lo stesso stile romanico con elementi gotici, evidente nel suggestivo portale. L'interno ospita il pregevole ambone, il fonte battesimale e le numerose decorazioni pittoriche tra cui il Giudizio Universale.
Dello stesso stile e periodo è anche l'importante Abbazzia di San Giusto, nella campagna del paese, oggi completamente restaurata e visitabile.
Il resto del territorio richiama ad epoche ancora più remote con le necropoli etrusche, tra loro la più famosa è la Grotta della Regina. In queste tombe scavate nel tufo furono rinvenuti numerosi reperti come sarcofagi, pezzi attici, buccheri bronzi e vetri, che oggi si possono ammirare al Museo Archeologico Nazionale che è all'interno di un bellissimo chiostro francescano; altri significativi reperti trovati nel territorio e conservati in musei o collezioni di mezzo mondo, sono i sarcofagi in terracotta al museo di Valle Giulia a Roma, i dadi da gioco in avorio conservati a Parigi, lo specchio bronzeo al museo di Firenze, l'urna fittile ai Musei Vaticani.

italiano  |  english  |  deutsch  |  Français  |  Português
inizio pagina        
Hotel Tuscania Panoramico
via dell'Olivo 53 , 01017 Tuscania - VT
tel. +39 0761.444080
fax. +39 0761.444380
info@tuscaniahotel.it
  My status Skype
©2007 Hotel Tuscania Panoramico tutti i diritti riservati               XHTML 1.0 STRICT  -  CSS-2  -  WAI-A  -  Back Office